giovedì 2 marzo 2017

Per gli italiani una società più pet-friendly inizia dai banchi di scuola

Con la petizione Mettiamoci La Zampa, lanciata da PURINA nel mese di ottobre 2016, il 55% dei partecipanti ha sposato la causa “A scuola con i pet”: rispettando l’impegno preso, Purina organizzerà 100 lezioni nelle scuole primarie con un educatore cinofilo esperto

 Milano, 1 marzo 2017 – A scuola per imparare a costruire un rapporto sereno e responsabile con il proprio amico a quattro zampe. E’ questo il desiderio del 55% degli italiani che hanno partecipato alla Petizione “Mettiamoci La Zampa”, lanciata nel mese di ottobre 2016 da PURINA - azienda di riferimento del settore Petcare in Italia - per sostenere una società più vicina agli animali da compagnia. Tra le tre cause proposte dalla petizione (promuovere la presenza degli animali da compagnia sul posto di lavoro, l’educazione dei bambini al rapporto con i pet e la diffusione di luoghi pubblici pet-friendly) quella con maggiori consensi è stata l’attenzione alle nuove generazioni, perché crescano conoscendo i valori e il rispetto verso gli animali da compagnia. Il 48% delle preferenze espresse per la causa “A scuola con i pet” proviene dalle regioni del Nord, il 27% dal Centro e il 25% dal Sud e dalle Isole. Ma a votare non sono stati solo gli amanti degli animali: anche gli amici a quattro zampe hanno potuto dire la loro attraverso lo smartphone dei loro proprietari, apponendo la propria firma con l’impronta della loro zampa sul touchscreen del dispositivo. Per concretizzare le preferenze espresse dagli utenti e dai loro pet, PURINA offrirà -nell’ambito della campagna educativa “A Scuola di PetCare” promossa ogni anno- 100 lezioni di Petcare gratuite, che saranno tenute da educatori cinofili esperti all’interno delle scuole primarie italiane. 

Durante le lezioni, l’istruttore –accompagnato dal proprio cane- approfondirà come sviluppare al meglio la relazione e la comunicazione fra cane e bambino inizialmente con una parte teorica, poi lasciando che gli alunni mettano in pratica con il cane i consigli e le nozioni apprese durante l’incontro. “Come Purina crediamo che quando gli animali da compagnia e le persone stanno insieme la vita si arricchisce, ed è per questo che siamo fortemente impegnati nella diffusione di una relazione corretta e responsabile con gli animali da compagnia, in particolar modo nelle fasi di crescita del bambino – afferma Marco Travaglia, Regional Director Southern Europe di Purina – Ormai da oltre 12 anni, infatti, portiamo avanti la campagna educativa ‘A Scuola di PetCare®’ che a mira a portare nelle scuole elementari italiane i principi dell’educazione PetCare e grazie alla quale sono stati coinvolti in tutta Italia oltre 750.000 alunni con le loro famiglie e oltre 45.000 insegnanti”. Le 100 lezioni di PetCare saranno quindi a disposizione di tutte le insegnanti che nel corso degli anni hanno partecipato alla campagna educativa “A Scuola di PetCare®”, che PURINA porta avanti dal 2004 per supportare i bambini e le loro famiglie nel conoscere le basi della corretta nutrizione, cura, conoscenza e rispetto degli animali da compagnia, consci dell’importante contributo che la presenza di un animale da compagnia può dare nella formazione del bambino, stimolando l’accrescimento della fantasia e del senso di responsabilità.

Giulia Gandolfi

1 commento:

Gli amici degli animali sono i benvenuti in questo blog !
♥ Se volete lasciate la vostra “impronta” io ed i mitici pelosi ne saremmo felici e risponderemo a tutti tramite mail a meno che non siate "no replay blogger" oppure sotto il vostro commento! ♥