venerdì 15 maggio 2015

Petizione: giustizia per Birillo preso a badilate dal padrone !

Aggredito brutalmente dal proprio padrone che gli ha spaccato la testa prendendolo a badilate: questa è la triste storia di un piccolo meticcio di Castel San Pietro Terme, i cui guaiti erano così strazianti da spingere un passante a chiamare il 112 per denunciare che qualcuno stava picchiando ferocemente un animale, il SUO animale. 
Il carnefice è nientemeno che il padrone, proprio colui che aveva adottato e che doveva prendersi cura del cane, un uomo di 53 anni che all’arrivo dei Carabinieri dapprima ha negato tutto dicendo che il piccolo si era ferito da solo incastrandosi in una rete, e che in seguito ha ritrattato ammettendo di averlo picchiato perché voleva azzannare la figlia diciottenne. 
Come racconta il Resto del Carlino, “l’unica certezza è la brutalità, come riferito da un testimone, con cui l’uomo avrebbe picchiato l’animale lasciandolo agonizzante con la testa spaccata”. Il piccolo meticcio è molto grave, ma sta lottando grazie alle cure di un veterinario di Imola. 
L’ennesimo fatto di violenza gratuita sugli animali non può passare inosservato: firmiamo tutti affinché le pene per chi maltratta gli animali siano durissime, firmiamo tutti affinché l’inutile sofferenza di questo innocente cane trovi un senso contribuendo a cambiare le cose. 
GIUSTIZIA PER IL PICCOLO METICCIO, ORA! 

firma la petizione e diffondi: 
 http://firmiamo.it/giustizia-per-il-meticcio-preso-a-badilate-dal-padrone

6 commenti:

  1. :'((((((((((((((((((((((..................questa è pura e gratuita crudelta...che occhi..:'((((((((((((cucciolo.....una brutalità inaudita..ma perchè esiste gente così??????....cucciolo...:(spero con tutto il cuore che si salvi..e che il cosiddetto padrone la paghi per questo atto..e spero che cose di questo tipo prima o poi non succedano più...non possono sempre soffrire questi teneri amori innocenti....
    Firmo immediatamente la petizione....

    RispondiElimina
  2. Altro che petizione,io vorrei spaccargliela a lui la testa.Spero che gli ritorni indietro triplicato quello che ha fatto.
    cmq ora firmo!

    RispondiElimina
  3. Non posso leggere queste storie, mi fanno troppo male !
    Condivido quanto ha scritto Kilara. Non capirò mai perchè prendersela con piccole bestiole indifese.
    Ciao Fiore.

    RispondiElimina
  4. Lo so cara Mirtillo14 , fa male leggere certe cose , ero indecisa infatti se mettere questo post ma la petizione merita la ns attenzione , inutile voltare la faccia da un'altra parte, la cattiveria umana non ha limiti purtroppo :-(

    RispondiElimina
  5. Io sarà un pà troppo all'antica, stile "occhio per occhio, dente per dente"
    ma a certe teste di c..o senza cervello e cuore starebbe davvero bene
    Io prenderi a Badilate il padrone di questo povero cagnolino. Più gli animali sono piccoli ed indiesi più certi bastardi pesando di avere il diritto di fare delle cose impensabili ed orrende ! Quando sento queste cose sono sempre profondamente triste. Solo per il fatto che sulla terra esista certa gente . ed evidentemente non sono nemmeno pochissimi ! Spero che il povero cucciolo sia riuscito a ripendersi e che ce l'abbia fatta !
    In questo caso sicuramente per lui sarà molto difficile fidarsi di nuovo completamente di un'essere umano, Per colpa di un Mostro !
    Buona domenica

    RispondiElimina
  6. Ma è terribile... ma come sta ora? Spero sia affidato ad un padrone più ... umano.

    RispondiElimina

Gli amici degli animali sono i benvenuti in questo blog !
♥ Se volete lasciate la vostra “impronta” io ed i mitici pelosi ne saremmo felici e risponderemo a tutti tramite mail a meno che non siate "no replay blogger" oppure sotto il vostro commento! ♥