domenica 30 marzo 2014

Salviamo gli animali di Copenaghen!


Dopo l'uccisione della giraffa Marius, un'altra strage è stata compiuta nello zoo di Copenaghen. 
Il direttore dello zoo di Copenaghen, Steffen Straede, ha infatti annunciato che 4 leoni, due adulti e due cuccioli, sono stati appena eutanasiati. La spiegazione sembra dovuta all’arrivo nello zoo danese di un nuovo capobranco. Il maschio sarebbe stato destinato, secondo il presidente dello zoo, a entrare in conflitto con i due adulti che per questo sono stati eliminati.
A quel punto però i due piccoli sarebbero rimasti soli, "non in grado di badare a loro stessi e anzi nel giro di poco tempo sarebbero stati uccisi dal nuovo maschio". Perciò sono stati trucidati anche loro! #SaveCopenaghenAnimals 
Dal direttore del Parco Faunistico delle Cornelle di Valbrembo Emanuele Benedetti è partita  la richiesta di di approvare nuove regole europee e di segnalare all’associazione europea degli zoo quanto accaduto a Copenaghen perché vengano presi provvedimenti. 
Benedetti si è inoltre dichiarato disponibile ad accogliere e salvare nel parco di Valbrembo gli altri animali che dovessero trovarsi a rischio uccisione all'interno dello zoo di Copenaghen. 
Non possiamo accettare che la sorte degli animali venga decisa in maniera così frettolosa e sommaria unicamente in base a pseudo-supposizioni scientifiche!
Firmiamo la petizione per chiedere che l'appello del presidente del Parco delle Cornelle sia accolto e tutti gli animali a rischio eutanasia vengano trasferiti nell'oasi di Valbrembo. 
Chiediamo inoltre che l'Eaza attui seri provvedimenti contro lo zoo di Copenaghen, che dovrebbe essere un luogo in cui gli animali vengono ospitati, alimentati e tutelati, non trucidati a sangue freddo! 

venerdì 28 marzo 2014

I delfini non sono clown : petizione


Basta delfini nei delfinari. 
Firmiamo per dare il nostro contributo nella campagna della Lav.
«Mai più zoo d’acqua, mai più delfini-clown»!
E’ l’appello lanciato dalla Lega antivivisezione e da Marevivo, attraverso una petizione che potrà essere sottoscritta in centinaia di piazze italiane, sabato 29 e domenica 30 marzo e il 5 e 6 aprile. «Con questa petizione - chiarisce l’associazione - intendiamo chiedere al governo e al Parlamento una nuova legge, che vieti l’importazione di delfini e di altri cetacei a fini di spettacolo». 
E mi sembra doveroso che anche qui su questa piattaforma di petizioni online, molto attenta alle tematiche animaliste, si dia il nostro contributo a questa battaglia. 
In Italia i delfinari non svolgono alcuna attività didattica o scientifica. é solo spettacolo?
Cosa faremmo se ci fossero dei "bambinari" coi nostri bambini in esposizione?!?
Pensateci bene: non è molto diverso. 
Petizione , firma anche tu e diffondi:  http://firmiamo.it/i-delfini-non-sono-clown

domenica 23 marzo 2014

L'ultimo bacio della giraffa al custode malato terminale

Chi pensa che gli animali non hanno un’anima non potrà che ricredersi scoprendo l’incredibile storia di Mario, custode dello zoo di Rotterdam, malato terminale di cancro che grazie all’associazione benefica Ambulance wish foundation è riuscito a tornare dai suoi animali per un ultimo saluto.
In uno degli scatti che sono stati pubblicati su Facebook proprio dall’associazione, si vede una delle giraffe dello zoo chinarsi per “dare un bacio” all’amico, quasi avesse capito che quella era l’ultima occasione a disposizione. 
Il direttore dell’associazione, Kees Veldboer, ha raccontato che l’uomo, vedendo gli animali dei quali si era preso cura tutta la vita ha riacquistato anche se per poche ore serenità.

fonte:  qui

Leggendo questa notizia mi è venuto subito alla mente la triste storia di quell'altra giraffa che per ironia della sorte si chiamava proprio Marius , barbaramente uccisa qualche mese fa nello zoo di Copenhagen ...ricordate? ne avevo postato qui...

martedì 11 marzo 2014

Il gatto siberiano è il gatto per chi soffre di allergie !

 Desiderate tanto un gatto, ma non potete perchè siete allergici al pelo? Allora leggete bene questo post perchè ho trovato il gatto che fa per voi!! :-)
L’antico gatto Siberiano viveva nelle foreste ed è per questo motivo che molti conoscono questa razza come Gatto Siberiano delle Foreste. Era un gatto selvatico con una forte predisposizione per la caccia.

Il moderno gatto Siberiano nato in famiglia è però molto affettuoso con tutti, in particolare con i bambini con i quali si diverte a giocare. E’ una razza ancora rara in molti paesi, i primi allevatori si stano diffondendo in Italia, Germania e America ma attualmente sono ancora pochi.

Una particolarità di questa razza consiste nella sua totale o quasi incapacità di produzione della proteina Fel d1. Questa proteina, prodotta dalle ghiandole sebacee e presente in concentrazioni elevate nella saliva dei gatti, è la principale responsabile delle reazioni allergiche degli esseri umani. Non è il pelo, come spesso erroneamente si crede, a scatenare le reazioni allergiche, ma principalmente questa proteina che il gatto deposita sul proprio mantello durante le consuete operazioni di pulizia dello stesso. La ridotta (e in alcuni casi nulla) produzione di Fel d1 da parte del gatto siberiano lo rende, di fatto, una razza ipoallergenica.

Altre notizie su questo gatto le potete leggere QUI .

mercoledì 5 marzo 2014

[MI] Cerca casa: Jessie aiutiamolo a trovare altra adozione!

 
Ricevo e rigiro con la speranza che qualcuno accolga questo appello, Jessie è stato adottato ma la persona che ora l'ha accolto non può più prendersene cura, per i motivi che leggerete, non giudicate ma aiutiamola a trovare qualcuno!!! Ecco la storia:

"Ho in casa a Novate un cane, arrivato dalla Puglia dove è stato trovato, abbandonato, da volontarie dell'Associazione******. E' un bellissimo simil golden retriever di circa un anno mezzo, taglia grande, coccolone, festoso, non aggressivo, dolcissimo con i bambini, con la normale esuberanza di un cucciolone. Me ne sono innamorata in fotografia e l'ho fortemente voluto ma... l'adozione è stata fatta quando il cane era stato stimato di 15 kg; solo in seguito mi è stato comunicato che pesava "il doppio", ma non sono stata messa in guardia sul fatto che io, che sono uno scricciolo di 45 kg e non ho certo la sua massa e potenza muscolare, e oltre tutto sono alla mia prima esperienza con un cane, avrei avuto molti, molti problemi. Anzi! E'quindi, anche a detta del mio veterinario, un cane troppo impegnativo, che non posso proprio continuare a tenere. In più ho 4 gatti- altro problema sottovalutato- e i rapporti sono pessimi (casa divisa in 2: settore cane, settore gatti) e non si può continuare così, loro sono a rischio depressione. In più si sono aggiunti pesanti impegni familiari imprevisti che non sto a raccontarti, che riducono ai minimi termini il tempo e le energie che potrei altrimenti adoperare per cercare almeno di migliorare questa situazione paradossale.
Ho avvisato l'Associazione, prendendomi l'impegno di cercargli la casa giusta qui al nord, senza doverlo rimandare in Puglia e ho attivato molte associazioni, studi veterinari, canili... ma NESSUNO ha mai chiamato.
 La situazione si fa ogni giorno più pesante, nonostante io abbia per lui tutte le attenzioni possibili ( 3 o 4 uscite al giorno, corse, giochi) e comincia a prendermi il terrore di non trovare vie di uscita....
 E' stato sverminato, vaccinato, microcippato e mi sono anche fatta carico del test della leishmaniosi, negativo."
PER INFO CHIAMATE  ALBA -3357223954 - 027532990 OPPURE SCRIVETECI A diamocilazampaonlus@gmail.com.

martedì 4 marzo 2014

Dalla Sardegna cercano casa questi 4 cuccioli!

QUESTI CUCCIOLI DI 2 MESI IN SARDEGNA RISCHIANO DI FINIRE IN CANILE PER SEMPRE, SONO METICCI FUTURE TG MEDIE. PURTROPPO E' DIFFICILE TROVARE LORO UNA CASA IN REGIONE, FINORA NON HANNO AVUTO RICHIESTE.

Carlos e Orson MASCHI
Bree, Lynette e Gabriele FEMMINE

Controlli pre e post affido. Firma moduli d adozione. Adottabili in Sardegna e nel Nord Italia. Obbligo sterilizzazione.
Sverminati,  vaccino, microchippati.

X info scrivete a:   dogface@hotmail.it

domenica 2 marzo 2014

Un premio per questo blog e per voi amici degli animali

Ricevere un premio da amici blogger fa sempre piacere e allora ecco che oggi ritiro e posto quello che Robby Roby ha assegnato a me ed agli amici pelosi :-)

regole per ritirare il premio:
1) Mostrare il logo del premio ricevuto sul proprio blog
2) Ringraziare la blogger che vi ha nominato
3) Scrivere sette cose su di voi
4) Nominare altri 15 blog
5) Mettere i link dei blog nominati e informarli del premio ricevuto

 Il logo l'ho mostrato  e ringrazio Robby per aver pensato a questo blog!

Vorrei dire 7 cose ma non su di me, ma sui miei due pelosi:

1) Kim è molto gelosa di me, Ron preferisce mio marito
2) Kim non sopporta gli altri cani femmina, a malapena i maschi, Ron è indifferente...
3) Kim è ghiotta delle barrette stick e di tutto, Ron è molto noiso col cibo....
4) Kim e Ron sono molto viziati
5) Kim non mi lascerebbe un attimo, Ron ama uscire quando c'è buio, d'estate invece sempre fuori
6) Kim appena sente arrivare qualcuno abbaia e non si lascia avvicinare da nessuno, Ron è indifferente...
7) Sia Ron che Kim in febbraio hanno avuto interventi ai denti e Ron tuttora ha ancora infiammazione.

Dovrei nominare altri 15 blogger, ma preferisco lasciare libera scelta a chi vorrà parlarci dei propri pelosi , naturalmente dite che il premio lo avete avuto da questo blog , in particolare da Kim e Ron ;-)

 

sabato 1 marzo 2014

[TO] Cercano casa: due micette affettuose



 Dopo l'urgente appello di ieri, eccone un altro da una volontaria dell'Associazione "Il Rifugio" di Borgaro prov. di Torino:
"Queste due micette sono le sorelline di Pimpi e sono in una situazione di pericolo. Non posso prenderle io, perchè la casa è già molto affollata, e vorrei levarle di lì. Sono testate e sterilizzate, un po' timide ma molto affettuose. Se nessuno ha un posticino per loro... una o tutte e due, per favore, potete far girare a palla? Grazie mille Giuliana".